Mimmo Calopresti e la squadra di basket NPC Rieti sono i protagonisti di uno spot sulla raccolta differenziata voluto da Asm Rieti.

A Rieti lo spot per la raccolta differenziata vede la firma prestigiosa da Mimmo Calopresti e la partecipazione della squadra di basket locale, la NPC Rieti, una realtà leggendaria per i reatini, che nella sua storia ha vinto la coppa Korać nel 1980 ed è stata artefice quest’anno di un campionato convincente in A2.

Il regista di fama internazionale, noto per le sue opere in cui coniuga la denuncia sociale con la poesia, ha coinvolto l’allenatore locale Luciano Nunzi e i cestisti in un docuspot, a partire da un’idea di Alessandro Orlandi, svelando le origini particolari di questa disciplina.

L’allenatore Nunzi veste, così, i panni dell’inventore della pallacanestro, il professore di educazione fisica James Naismith, che la leggenda vuole abbia avuto l’idea del basket lanciando una pallina di carta in un cestino, dopo aver strappato gli appunti presi su un nuovo gioco da proporre ai suoi allievi che non lo convinceva a pieno.

Il docuspot collega l’origine del basket a una corretta raccolta differenziata, invitando i cittadini di Rieti a “fare come i grandi del basket, per far diventare grande la loro città”.

“È bello mettere insieme il gesto atletico con il gesto civile – commenta Mimmo Calopresti – I giocatori della pallacanestro non possono sprecare neanche un tiro, devono arrivare a canestro con grande rapidità e precisione. Così anche le persone devono ridurre i loro sprechi. È un gesto di civiltà.”

Lo spot è stato commissionato dalla ASM Rieti, la società di servizi di igiene urbana di Rieti, il cui presidente Alessio Ciacci è stato insignito come Personaggio nazionale Ambiente nel 2013 per il suo rilevante impegno nella strategia Rifiuti Zero in Italia, nonché come “Campione dell’economia circolare” da Legambiente Italia.

“Le svolte ambientaliste si realizzano quando sono coinvolte tutte le voci di una comunità – dichiara Alessio Ciacci – a Rieti la pallacanestro ha un seguito importante ed è motivo di orgoglio cittadino, come deve essere anche la cura per l’ambiente”.

Alla festa di presentazione dello spot ha partecipato il Sindaco di Rieti Simone Petrangeli invitando a proseguire l’impegno per una corretta raccolta differenziata, che nei piani dell’amministrazione prevede l’estensione del servizio a tutta la città entro la fine del 2017 e la sperimentazione della tariffa puntuale dal prossimo anno, con l’obiettivo di raggiungere l’80% della raccolta differenziata.

“Lo sport ha un ruolo decisivo nella formazione delle persone – il commento entusiasta dell’allenatore Luciano Nunzi – siamo contenti di lanciare un messaggio ambientalista a tutti i nostri sostenitori”.

La campagna promozionale prevede, inoltre, la diffusione delle cartoline dei cestisti con slogan ambientalisti – “Schiaccia” “Pressa” “Riduci” “Usa la testa” – che collegano i gesti del basket con quelli della raccolta differenziata.

Il docuspot è visibile su Youtube in un formato ridotto https://youtu.be/ZiK1rk33sp0 – o in un formato più esteso – https://youtu.be/K_fxFTob6xQ.